ESIM tra i vincitori al RailTech Pro Innovation Awards 2019

RailTech Pro Innovation Awards 2019

Il 26 Marzo 2019 a Utrecht, nell’ambito delle iniziative legate all’evento RailTech Pro Innovation Awards 2019, Esim ha vinto due Innovation Awards per le categorie “IT Innovation” e “Industry Award”.

La giuria formata da otto esperti del mondo ferroviario provenienti dall’Olanda e dall’estero:

  • Erwin Abbink (Managing consultant innovation presso NS)
  • Professor Rolf Dollevoet (TU Delft) – Presidente
  • Carel Robbeson (Membro del consiglio di amministrazione di Railforum)
  • Karel van Gils (Innovation manager presso ProRail)
  • Matthias Landgraf (TU Graz)
  • Hans Willem Vroon (Direttore RailGood)
  • Assistent Professor Niels van Oort (Trasporto pubblico presso TU Delft)
  • Cor Hoenders (Director Rail Cargo Information Netherlands),

ha selezionato inizialmente tra i 75 candidati per il premio le diciotto innovazioni finaliste, scegliendo quindi tra queste i vincitori per ciascuna delle sei categorie in elenco.

L’interesse per la competizione e il carattere internazionale dei RailTech Innovation Awards 2019 è stato confermato dalla circostanza che i vincitori provengano da cinque diversi paesi.La cerimonia di premiazione si è svolta il 26 marzo sera alla Nicolaïkerk di Utrecht, dove il presidente della giuria Rolf Dollevoet ha presentato i premiati al termine della prima giornata di RailTech Europe 2019.

Il “Sistema di diagnostica Impresenziata” progettato e ingegnerizzato dai ricercatori ESIM ha vinto per la categoria “IT Innovation”.
Il sistema, che controlla il binario ferroviario anche ad alta velocità, è montato su un normale treno passeggeri o merci trasformandolo in un treno di misurazione consentendo così ispezioni multiple senza interferire con la normale attività ferroviaria, poiché non sono più necessarie corse diagnostiche speciali. Dal treno, la geometria del binario viene valutata con vari sensori.
Il professor Rolf Dollevoet della Università Tecnica di Delft, durante la cerimonia di premiazione, ha dichiarato: “Usiamo un sistema analogo presso la nostra Università, penso che sia sufficiente per ritenerlo meritevole del premio”. La selezione è stata il risultato di ampie discussioni tra i membri della giuria che alla fine hanno concordato. “Dopo tutto, le innovazioni portano sempre alla discussione per la scelta di cosa sia innovativo e cosa no. C’erano molte candidature sulla manutenzione predittiva e sul recupero meritevoli del premio. Il prodotto della ESIM, rispetto ad esse, rappresenta anche una buona realizzazione e su questo siamo stati tutti d’accordo.”

ESIM si è aggiudicata inoltre il premio “Industry Award” in quanto la Diagnostica Impresenziata è risultata l’innovazione più votata in un sondaggio pubblico condotto tra figure rappresentative dell’industria ferroviaria.

https://www.railtech.com/railtech/2019/03/27/railtech-innovation-awards-2019-winners/

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *